Il DM 2 settembre 2021 – Decreto Gestione Sicurezza Antincendio – in vigore dal 4 ottobre 2022, riporta i “criteri per la gestione dei luoghi di lavoro in esercizio e in emergenza e caratteristiche dello specifico servizio di prevenzione e protezione antincendio ai sensi dell’art. 46 comma 3 lett. a punto 4 e lettera b del d.lgs. 81/2008“.

AMBITO E APPLICAZIONE DI STRUTTURA

Il decreto GSA va a sostituire il precedente Decreto D.M. 10 Marzo 1998, apportando alcune importanti novità circa il piano di emergenza, la formazione e l’informazione degli addetti antincendio, la gestione della sicurezza in caso di emergenza.

É composto da 8 articoli e 5 allegati:

  • GESTIONE DELLA SICUREZZA ANTINCENDIO IN ESERCIZIO
  • GESTIONE DELLA SICUREZZA ANTINCENDIO IN EMERGENZA
  • CORSI DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO ANTINCENDIO
  • PER ADDETTI AL SERVIZIO ANTINCENDIO
  • IDONEITÀ TECNICA DEGLI ADDETTI AL SERVIZIO ANTINCENDIO
  • CORSI DI FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO DEI DOCENTI DEI CORSI ANTINCENDIO

CORSI ADDETTI ANTINCENDIO

Tra le principali modifiche apportate dal nuovo Decreto si evidenzia il cambiamento della denominazione dei livelli di rischio che passano rispettivamente da basso, medio e alto a livello 1, livello 2 e livello 3.

Per quanto riguarda le metodologie didattiche descritte nell’allegato 3 si segnalano, invece, le seguenti novità:

  • Le parti teoriche possono essere svolte in presenza o in FAD sincrona.
  • Le parti pratiche possono essere svolte solo in presenza e rispetto al precedente Decreto, anche per il livello di rischio più basso sarà obbligatoria una prova pratica.

FORMAZIONE ADDETTI ANTINCENDIO

Per le aziende con un livello di rischio pari a 3  è previsto un modulo teorico di 12 ore che può essere svolto anche in videoconferenza ed un modulo pratico di 4 ore.

Per le aziende con un livello di rischio pari a 2 è previsto un modulo teorico di 5 ore che può essere svolto anche in videoconferenza ed un modulo pratico di 3 ore.

Infine, per le aziende con un livello di rischio pari a 1 è previsto un modulo teorico di 2 ore che può essere svolto anche in videoconferenza ed un modulo pratico di 2 ore.

Per i tre differenti livelli di rischio, l’aggiornamento e la validità degli attestati passa dai 3 ai 5 anni.

Per i corsi di formazione, riferiti al D.M. 10 Marzo del 1998, la validità viene prolungato fino a 5 anni dall’ultimo aggiornamento o prima formazione eseguita.

Noesi Evolution eroga i corsi di formazione per addetti al servizio antincendio

Richiedi ulteriori informazioni

    Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

    Privacy Settings saved!
    Impostazioni

    Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

    Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

    Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
    • wordpress_test_cookie
    • wordpress_logged_in_
    • wordpress_sec

    Rifiuta tutti i Servizi
    Accetta tutti i Servizi